Preparazione

Bravo Probiotic Italia Preparazione

BRAVO Easy Kit è molto semplice da preparare: è richiesto solo di avere a disposizione del LATTE.

Non c’è bisogno di acquistare niente altro: nè yogurtiera nè speciali utensili da cucina nè altri ingredienti come colostro (che è già incluso nel kit).

La preparazione del BRAVO richiede solo pochi minuti di lavoro in cucina e, dopo 24 ore, avrete il vostro prodotto pronto da bere. Semplicemente mescolando le polveri (fornite nel kit) a un litro di latte avrete in 24 ore il prodotto pronto all’uso, in quantità sufficiente per una settimana.

OCCORRENTE PER LA PREPARAZIONE DI 1 LITRO DI BRAVO

  • 1 Flaconcino di Powder Mix (6.2 g)

Contenuto: colostro bovino pastorizzato disidratato, miscela di batteri acido lattici vivi disidratati.

-1 Bustina di Starter (7 g)

Contenuto: miscela di batteri acido lattici vivi e lieviti disidratati.

ALTRO MATERIALE NECESSARIO  (non compreso nel kit)

- 1 litro di latte

- Pentola per bollire il latte

- Ciotola di vetro

- Colino di metallo a maglie medio-piccole

- Mestolo di metallo, plastica o silicone (non legno)

- Un cucchiaio

- Carta da cucina

- Carta alluminio

- Barattoli di vetro con coperchio idonei per conservare alimenti

Qualità del latte

 

E’ preferibile utilizzare latte INTERO, di alta qualità, pastorizzato (per la sua elevata quantità di proteine).

Se possibile evitare l’utilizzo di latte UHT dato che l’elevata temperatura a cui è stato sottoposto ha distrutto molte delle sue proteine. Può essere utilizzato sia latte omogenizzato che non.

Anche il latte crudo può essere utilizzato dato che comunque dovrà essere bollito.

E’ possibile utilizzare latte di mucca, capra, pecora…purchè sia sempre latte di mammifero. Variando il tipo di latte la consistenza finale e il suo gusto saranno diversi.

Non utilizzare latte addizionato di vitamina A and D.

Non utilizzare latte vegetale (riso, soia, mandorla) né latte senza lattosio.

 

Per l’igiene delle attrezzature

 

Conservare tutti i suddetti utensili separatamente dal resto degli oggetti comunemente utilizzati per cucinare. Per esempio, sarebbe indicato conservarli in una scatola di plastica dotata di coperchio e mantenuta sempre pulita. Gli oggetti necessari per preparare il Bravo dovrebbero essere utilizzati solo per tale procedura. Essi possono essere regolarmente lavati nella lavapiatti insieme alle altre stoviglie.

 

ISTRUZIONI PER LA PREPARAZIONE DI 1 LITRO DI BRAVO

 

Lavare le mani e pulire la superficie di lavoro prima di iniziare la preparazione. Utilizzare carta da cucina per asciugare sia le mani che gli oggetti e le superfici (non utilizzare stracci). 

Bollire 1 litro di latte, mescolando bene per evitare che si attacchi al fondo della pentola. Il latte bolle quando cresce fino quasi a fuoriuscire dalla pentola. Questo punto è critico e deve essere eseguito correttamente. Consultate il nostro sito ove è disponibile un video dimostrativo.

Lasciare raffreddare il latte a temperatura ambiente senza mescolare. Rimuovere lo strato che si forma sulla superficie del latte (principalmente composto da caseine).

Quando il latte è tiepido trasferirlo nella ciotola di vetro.

Aggiungere il contenuto di un flaconcino (Powder Mix) e di una bustina (Starter) e mescolare bene con un cucchiaio finchè tutti i grumi non saranno completamente dissolti. Un sistema semplice per sciogliere i grumi è quello di versare le polveri in una piccola quantità di latte (che avete bollito e raffreddato), mescolare bene, e solo quando tutti i grumi sono sciolti aggiungere il resto del latte. Coprire la ciotola con un foglio di carta alluminio. Lasciare la ciotola a temperatura ambiente (22-30°C), in un luogo protetto, lontano da vibrazioni e da bruschi cambiamenti di temperatura. Non agitare o mescolare.

Bravo sarà fermentato in 24 - 48 ore in base alla temperatura ambiente. Dopo 24 ore dall’inizio potete valutare se il latte è correttamente fermentato. Anche solo osservando e delicatamente muovendo la ciotola sarà possibile osservare che il latte è fermentato avendo assunto una certa consistenza e avendo perso liquidità. Se non siete del tutto certi che la fermentazione sia completa, provate con la punta di un cucchiaio a spostare una piccola parte di prodotto (fate questo in prossimità del bordo della ciotola). La consistenza corretta è quella di un gel piuttosto denso. Consultate sul nostro sito il video dimostrativo. Se Bravo dopo 24 ore ancora è liquido o non del tutto fermentato, sarà sufficiente lasciarlo qualche altra ora a temperatura ambiente, fino a un massimo di 48 ore. Non mescolare il prodotto durante la fermentazione in quanto rompendo la superficie il processo di fermentazione si arresta.

Una volta che Bravo avrà raggiunto la appropriata consistenza, mescolate bene con un cucchiaio. Se sono presenti dei grumi, passate il prodotto attraverso il colino. Dividete il composto in dosi giornaliere usando dei barattolini di vetro con coperchio e conservateli in frigorifero. Lasciate in frigorifero almeno 2 ore prima di bere Bravo.